Valuta il Rischio di Sviluppo della Miopia di Tuo Figlio

Riproduci video

“Entro il 2050 quasi la metà della popolazione mondiale potrebbe essere affetta da miopia”
– The Brian Holden Institute

Lo afferma uno studio del Brien Holden Vision Institute, pubblicato dalla rivista Ophthalmology nel 2015.

Siamo di fronte a un’epidemia di miopia, pertanto è importante controllare regolarmente la vista di tuo figlio!

Si prevede che la miopia diventerà una delle cause principali di cecità permanente nel mondo.

La progressione miopica rappresenta una preoccupazione seria per l’Organizzazione Mondiale della Sanità, per i medici Specialisti della Visione e generici, oltre che per i genitori. Le continue ricerche scientifiche affermano che la miopia è responsabile dell‘alta incidenza di molte patologie oculari che possono provocare alterazioni della vista o cecità. I ricercatori e i medici di tutto il mondo si stanno impegnando per comprenderne meglio la causa e trovare i metodi più efficaci per rallentare la progressione miopica.

WHO Report 2015

DATI SULLA MIOPIA INFANTILI E GIOVANILE

  • La miopia infantile sta raggiungendo proporzioni epidemiche.
  • 60 anni fa il 10-20% della popolazione cinese era miope. Oggi fino al 90% degli adolescenti e dei giovani adulti lo è. A Seoul il 96,5% dei soggetti diciannovenni è miope.
  • Negli USA e in Europa circa la metà dei giovani adulti è miope, raddoppiando la diffusione  di mezzo secolo fa.
  • Si stima che in tutto il mondo 2 milioni e mezzo di persone (circa un terzo della popolazione mondiale) sia miope.
Sebbene non ci sia ancora una cura di documentata efficacia, ci sono molti metodi efficaci per rallentare o arrestare l’indice di progressione.

IMPORTANZA DI REGOLARI VISITE OCULISTICHE

È importante che i bambini siano sottoposti regolarmente a esami oculistici. I piani di intervento personalizzati possono ridurre la progressione e i rischi derivanti dalla miopia.

Gli esami oculistici sono ancora più importanti se uno o entrambi i genitori sono miopi.

La progressione della miopia può essere rallentata?

I medici hanno dimostrato che, utilizzando un programma oculistico personalizzato, la progressione può essere rallentata notevolmente o perfino arrestata.

‘myopia.care™’ è uno strumento diagnostico progettato per l’individuazione precoce e la correzione della miopia, che contribuisce a ridurre il rischio della progressione e delle patologie oculistiche. Calcola le probabilità che il bambino sviluppi la miopia, in base alla presenza di determinati fattori di rischio.
‘myopia.care™’ è una piattaforma innovativa che rende più semplice prevedere l’insorgenza della miopia e ti mette in contatto con uno specialista della visione.

In che modo può essere di aiuto ‘myopia.care™’?

Attraverso un semplice questionario può stimare il livello di rischio e, se è necessario, offrirti i dati per contattare un professionista della tua zona che possa aiutarti. Ciò ti consente di intervenire tempestivamente, aumentando le probabilità di ottenere risultati positivi.

‘myopia.care™’ è un’applicazione dinamica, aggiornata regolarmente in base alle ricerche più recenti. Referenza

‘myopia.care™’ VALORE PREDITTIVO

Dopo che avrai completato il questionario, ti sarà inviato un codice. Mostralo allo Specialista della Visione che sceglierai dall’elenco presente sul nostro sito. Il codice gli consentirà di risalire ai risultati del questionario per utilizzarli come punto di partenza di un esame mirato. I risultati sono anonimi. Il bambino può essere identificato solo con il codice, non con il proprio nome.

Fate controllare regolarmente gli occhi del vostro bambino

Ha bisogno di controlli oculari regolari per assicurarsi che tutto sia in ordine.  Soprattutto i bambini si abituano all’impressione visiva e imparano a conviverci.  Tuttavia, è importante che i difetti visivi e le malposizioni degli occhi vengano rilevati e corretti il prima possibile.  Non deve essere sempre miopia, perché il bambino non vede chiaramente e la vista acuta non significa che tutto sia a posto.

TROVA LO SPECIALISTA IDEALE (Specialista della Visione)

Raccomandiamo vivamente di trovare un professionista realmente esperto nel controllo della miopia e aggiornato sulle tecniche più adeguate. Gli specialisti della visione elencati sulla nostra piattaforma ma partecipano attivamente agli sviluppi nel campo optometria e sono tenuti a qualificarsi mediante la formazione per poter apparire nel nostro elenco.

TRASCORRERE PIÙ TEMPO ALL’ARIA APERTA

Attualmente i bambini trascorrono sempre meno tempo all’aria aperta. È stato ampiamente dimostrato che l’esposizione alla luce naturale previene l’insorgenza della miopia e ne riduce la gravità.

Alcuni studi attestano anche che la miopia aumenta durante i mesi invernali, a causa dell’esposizione limitata alla luce naturale. Per quanto riguarda il tempo da trascorrere all’aperto ci sono opinioni differenti: alcuni sostengono che potrebbero essere sufficienti soltanto 40 minuti al giorno per ottenere dei risultati benefici, mentre altri ritengono che 2 ore al giorno sarebbero l’ideale.

Vi terremo aggiornati in merito a queste informazioni, poiché sono oggetto di continue ricerche e lo stile di vita e l’alimentazione scorretta sono tra i fattori di rischio che concorrono allo sviluppo della miopia. Alcune linee di ricerca emergenti affermano che la Vitamina D e la Luteina possano svolgere un’azione protettiva contrastando lo sviluppo della miopia.

ORTHO-K (ORTOCHERATOLOGIA, APPARECCHI PER LA CORREZIONE DELLA VISTA, MOLDING CORNEALE)

Le lenti a contatto Ortho-k sono lenti rigide che si applicano prima di andare a dormire e vengono rimosse il mattino seguente dal bambino o dai suoi genitori. 

Quando vengono ‘indossate’, esse rimodellano il profilo corneale, in maniera tale che il bambino possa essere in grado di vedere bene senza l’ausilio degli occhiali. Talvolta potrebbero servire gli occhiali, quando per esempio la miopia è accompagnata dall’astigmatismo. La curvatura della cornea risultante dall’applicazione di queste lenti rallenta significativamente la progressione della miopia oltre a eliminare la dipendenza dagli occhiali durante il giorno.

Poiché l’applicazione delle lenti Ortho-K richiede competenze particolari e l’impiego di tecniche avanzate come la topografia corneale, non tutti gli Specialisti della Visione sono in grado di proporre questa soluzione.

Ulteriori informazioni su Ortocheratologia www.eurok.eu

LENTI PROGRESSIVE MORBIDE

In commercio sono disponibili molte tipologie di lenti a contatto morbide (incluse quelle usa e getta) che, non provocando la distorsione periferica dell’immagine, riducono il meccanismo responsabile della progressione miopica. Queste sono facili da indossare al pari delle normali lenti morbide e sono ben tollerate perfino dai bambini di 6 anni. Molti pensano erroneamente che i bambini non possano indossare le lenti. La stragrande maggioranza di essi riesce ad applicarle e a rimuoverle con facilità. Tuttavia è fondamentale che inizialmente le lenti siano applicate da professionisti esperti e che non vengano trascurate alcune norme igieniche fondamentali.

COLLIRI A BASE DI ATROPINA

Le gocce di atropina sono usate dagli oftalmologi durante la visita specialistica per determinare l’errore refrattivo dell’occhio in maniera oggettiva. Il medicinale evita che la pupilla si restringa, perfino quando è sottoposta a stimoli luminosi.

Blocca l’accomodazione, pertanto anche gli oggetti vicini appaiono sfocati. In questo tipo di esame viene utilizzata l’atropina alla concentrazione del 1%, ma in alcuni trial sono stati raggiunti buoni risultati nel controllo della progressione miopica con l’ Atropina alla concentrazione di appena 0,01%. Questa concentrazione molto bassa non comporta lo sfocamento della vista da vicino e pertanto non interferisce con lo svolgimento dei compiti.

LENTI SPECIALI PER OCCHIALI

Se la soluzione delle lenti a contatto non è fattibile, allora sono necessari gli occhiali per vedere da lontano. Le lenti bifocali sono lenti che offrono due zone di correzione all’interno della stessa lente (una zona serve alla lettura da vicino e l’altra alla visione da lontano) o le lenti progressive potrebbero presentare un leggero vantaggio per ridurre la miopia rispetto ai comuni occhiali con lenti monofocali.

La letteratura moderna ci suggerisce che queste ultime sono le meno efficaci tra i metodi per correggere la miopia. I produttori di lenti per occhiali sono alla ricerca di lenti specificatamente progettate per il controllo della miopia. Attualmente queste sono disponibili solo in alcuni Paesi ed è stato dimostrato che le lenti personalizzate non sono particolarmente efficaci per rallentare la miopia.

Queste possono essere usate solo come parte di un approccio congiunto per il controllo della miopia. ‘myopia.careTM’ si impegna a fornire una gamma completa di trattamenti e offrirà la propria consulenza ai professionisti del settore adottando un approccio basato su dati concreti e utilizzando tutte le terapie e i prodotti approvati.

Torna su